22/Settembre/2017

CONCORSO LETTERARIO - LA VECCHINA DI CATTELAN

21/Settembre/2017

"Letto di stupore".Il declino come libertà

01/Settembre/2017

Io sostengo l'Alzheimer Fest!

La signora degli orologi - Racconti d'autore

L’abbiamo chiamata la signora degli orologi: è la protagonista dell’opera che Maurizio Cattelan ha regalato all’Alzheimer Fest. Un dono prezioso, diventato
un simbolo. Cattelan è tra i nomi più significativi dell’arte contemporanea. I suoi lavori sono entrati nell’immaginario del nostro tempo. Illuminante, imprevedibile, controverso, sorprendente. In una parola: Cattelan. Il fatto che sia stato tra i primi sostenitori della festa di Gavirate ci ha convinto una volta di più che l’Alzheimer Fest è roba forte. Ma anche tenera: la sua vecchina a letto, che legge chissà cosa, ha il volto di un’età che ci piace. La vecchiaia come dovrebbe essere?Una faccia interessata, concentrata, curiosa, solitaria ma non sola. Gli orologi che la circondano non sembrano preoccuparla. Quelle lancette sfasate fissano (o inseguono) il tempo della demenza?

Cattelan non risponde con le parole e lascia spazio al mistero. Che cosa legge la signora? Che cosa fa sdraiata in quella stanza? Perché tutti quegli orologi?

In queste pagine ci divertiamo a rispondere con l’aiuto e la fantasia di scrittori, poetesse, figure di spicco della cultura italiana che hanno accettato gratuitamente di stare al gioco. È un gioco di molteplici (a volte lontanissime) interpretazioni. Aperto a tutti: chi vuole, chi ci sta, può mandare la sua personale “versione della vecchina di Cattelan” al sito www.alzheimerfest.it. Un modo per ringraziare (celebrare) l’arte e gli spiriti liberi che camminano in questa avventura.

Michele Farina, Marco Trabucchi

CLICCATE QUI PER LEGGERE TUTTI I RACCONTI